Perché usare i conti demo nel Forex

Com’è noto, quando non si ha familiarità con una materia, si è costretti ad andare alla ricerca d informazioni dettagliate in merito ai meccanismi che la regolano. Tale discorso è quanto mai adattabile al concetto dei conti demo nel Forex. In buona sostanza, infatti, chi non conosce bene il funzionamento del Forex, oltre ad informarsi prima di cimentarsi in ogni genere di operazione, dovrebbe anche affidarsi ai demo in modo tale da riuscire ad imparare senza dover fare i conti con perdite di denaro eccessive.
Ciò vuol dire che i conti demo non sono altro che una palestra perfetta per chi ha intenzione di cimentarsi nel Forex ma non ha la benché minima idea di come muoversi su mercati finanziari.

Conti demo: cosa sono e come funzionano?

Come detto in precedenza, quando si parla di conti demo si fa riferimenti a dei particolari conti che offrono la possibilità di fare pratica senza, però, dissipare il proprio patrimonio e dover fare i conti con una fisiologica perdita di denaro. In pratica, questi conti consentono di imparare in totale tranquillità e senza doversela vedere con rischi finanziari di vario genere.

Ma vediamo di scendere più nel dettaglio e di scoprire con più precisione a cosa ci si riferisce quando si parla di conti demo nel Forex.

Un aspetto da non trascurare in fatto di conti demo è che essi vengono messi a disposizione dai broker nelle piattaforme in cui si ha la possibilità di investire, seppur virtualmente.

In questo modo si avrà la possibilità di comprendere sul campo il funzionamento del mercato e di conoscere le differenti valute. Solo in questo modo sarà possibile passare allo step successivo e, quindi, investire con denaro reale.

Appare chiaro, pertanto, il motivo per il quale tali conti risultino essere così utili. Il fatto che abbiano tutte le carte in regola per essere considerati una vera e propria palestra per il Forex gli offre la possibilità di ricoprire un ruolo molto importante per tutti i principianti.

Ma cosa succede quando si perde con i conti di forex demo? La risposta è: nulla. Se si dovesse puntare del denaro vero, ovviamente, lo si perderebbe. In questo caso, l’unica cosa che si ottiene è un’esperienza utile da poter sfruttare quando si inizierà a fare sul serio. Un consiglio molto importante di cui tenere conto riguarda il fatto che la cosa migliore da fare è sempre quella di rivolgersi a broker professionisti. In caso contrario, si potrebbe rischiare di dover fare i conti con conseguenze niente affatto piacevoli.

Consigli utili sull’utilizzo dei conti demo

A questo punto, è chiaro che i conti demo sono il miglior modo per imparare ad investire. Scegliere un conto demo Forex, però, non affatto semplice. La prima e più importante cosa da fare, però, è quella di verificare in maniera quanto mai puntuale i vincoli che sono presenti.

  • Studiare il tipo di conto. A tale proposito, è interessante fare presente che ogni piattaforma prevede specifiche caratteristiche sia di natura tecnica che economica e che, dunque, è sempre bene fare molta attenzione e leggere tutte le clausole.
  • Limiti di accesso e sblocco. Alle volte, ad esempio, per riuscire a sbloccare un account di prova bisogna procedere con il versamento di un deposito. Decisamente da non trascurare, poi, sono i cosiddetti limiti di accesso per l’utilizzo del conto demo. Nella maggior parte dei casi, si tratta di un conto interamente gratuito.Alle volte, invece, per poterlo utilizzare è comunque obbligatorio procedere con l’apertura di un contro tradizionale. Attenzione, però: questa opzione non deve essere considerata una discriminante quanto, piuttosto, un valore aggiunto. In linea di massima, questo filtro potrebbe essere considerato come una vera e propria barriera che impedirà di accedere al mercato a chi non ha intenzione di cimentarsi nel Forex ma vuole solo mettersi alla prova e, magari, molto semplicemente scoprire come se la cava.
  • Tempi di utilizzo. Quando si utilizza un conto demo si deve tenere conto anche dei limiti di carattere temporale. Alcuni broker, ad esempio, permettono di utilizzare il conto demo fino a 4 settimane. In altri casi, si ha la possibilità di sfruttare una somma virtuale al termine della quale non si potrà più operare. In alternativa, c’è anche chi mette come condizione per poter continuare ad utilizzare la demo quella di aprire un conto reale dopo un determinato periodo di tempo.
  • Funzioni del conto. Per quanto riguarda, infine, le funzionalità, i conti demo possono essere utilizzati allo stesso modo di quelli tradizionali. L’unica differenza consiste nel fatto che investire con soldi virtuali è molto meno stressante rispetto a farlo con soldi reali. In ogni caso, l’idea di fare pratica sfruttando al massimo le funzionalità di un conto demo nel Forex è fondamentale per poter acquisire tutte le conoscenze necessarie e muoversi con particolare agilità sui vari mercati.

Reply